LE A’ZIZZ PEZZI UNICI: POLTRONE A SACCO MIX DI ARTE E DESIGN

0
369

Fantastica e immancabile da più di settant’anni, la poltrona a sacco resta sempre un cult delle abitazioni contemporanee.
Chi non vuole correre il rischio di essere fuorimoda, non può non averne in casa almeno una.
E’ sempre di tendenza, e non stanca mai. Simbolo di creatività ed estro, la poltrona a sacco piace a tutti, e tutti ne desiderano una che sia davvero inimitabile.
Al Fuori Salone, guidati dal maestro Iavicoli, molti sono stati i designer che ci hanno tentato.
Accettando la sfida dell’artista Beppe Treccia, designer di ogni età, cultura, educazione, hanno lasciato la loro impronta unica sulle running tits, disponibili alpouf_azizz sito www.lovertits.it, realizzando modelli unici al mondo.
A voi il compito di scegliere dunque la vostra poltrona a sacco – pezzo unico.
Attraverso l’uso di materiali innovativi e diversificati, le poltrone a sacco A’ZIZZ sono state ribattezzate, riaffermandosi ancora una volta come oggetti di singolare valore stilistico nel panorama del design contemporaneo.
NOVITA’ SULLE A’ZIZZ – IL PROGETTO
M2B CUSTOMIZING A’ zizz
“…Le più particolari e contemporanee sono le A’ zizz customized -“pezzo unico”-: messe a disposizione di artisti e designer selezionati, le comode sedute tinta unita assumono sembianze e identità particolari in quanto vengono personalizzate direttamente sulla fodera con tecniche e temi diversi ottenendo risultati sorprendenti.”
Beppe TRX (ideatore dele sedute) propone ad altri artisti di custumizzare A’ zizz o perchè crede nella sinergia, nella collaborazione e nello scambio….percorsi diversi che si incontrano e si fondono, esperienze e tecniche diverse creano visioni nuove di un progetto di design che ha una forte identità ma che nasce come stimolo per un’interazione artistica e concettuale. Il seno, infatti, è un’immagine fortemente evocativa che richiama l’archetipo dell’amore materno e della fertilità ed è quindi una fonte d’ispirazione universale e trasversale a tutti i tipi di arte, cultura e tecnica. Gli artisti selezionati sono italiani in quanto A’ zizz nasce in Italia ed è un prodotto che ne rappresenta valori e caratteristiche sviluppate però in chiave internazionale; l’evoluzione del progetto di customizzazione prevede infatti l’intervento di artisti stranieri che interpretino l’identità di A’ zizz secondo una visione La selezione degli artisti per il progetto Running Tits è stata commissionata a Meet2BizCustomizing

PROGETTO Running Tits in collaborazione con Meet2Biz-mostra itinerate

“…Per far rivivere l‘esperienza che il designer di A’ Zizz ha provato nel sogno rivelatore e per presentare A’Zizz con il suo mondo di valori si intende proporre un evento itinerante internazionale che prevede la realizzazione di un’istallazione di 28 A’zizz…”
“…Le opere, oltre ad essere inserite nel catalogo come opere limita e in esposizione potrebbero essere oggetto di un’asta che si concluderà con il party di chiusura del tour, parte del ricavato sarà devoluto in beneficenza…”
STORIA DELLA POLTRONA A SACCO
Correva il fatidico anno 1968 quando, accadde un fatto altrettanto estremo anche nel mondo del design: la nascita della poltrona a sacco.
Progettata da Franco Teodoro, Cesare Paolini e Piero Gatti, e prodotta inizialmente da Zanotta, la poltrona Sacco influì sull’uso della plastica negli ambienti familiari contribuendo a fare di questo materiale il sinonimo della modernità, e ponendo le basi di un nuovo concept.
Uno degli elementi d’arredo dall’età più remotafu così riformulato, ricomposto, trasfigurato dalla genialità dei tre designer.
Le dirompenti onde della corrente pop contribuirono al successo del miracolo. E la poltrona rinacque in una forma altra, nuova, vincente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here